© 2017 – design: andrea basile studio

LEON BATTISTA • DESIGN

1.4.2012

 

“Leon Battista” è una specchiera sagomata come un apparato prospettico.

Il nostro volto verrà quindi riflesso non solo dalla lastra piana centrale,

ma dall’intera cornice convergente. I lati, integralmente in specchio, sono dotati

di profondità e inclinazioni differenti, al fine di ottenere riflessi scomposti

e inaspettati, di catturare altre parti di noi stessi, meno ufficiali: un orecchio,

una ciocca di capelli, una calvizie incipiente. Omaggio a Leon Battista Alberti, inventore tramandato della prospettiva, ne mette in realtà in discussione i principi, spezzando l’unitarietà del punto di vista.

 

"Leon Battista" is a mirror shaped like a perspective apparatus. Our face will

be reflected not only from the flat central surface but also from the entire converging frame. The sides, all in the mirror, have different depths

and inclinations, in order to get strange and unexpected reflexes, to capture other parts of ourselves, less official: an ear, a haircut, an incipient balding. Tribute

to famous architect Leon Battista Alberti, handed down inventor

of the perspective, this mirror really puts into question the principles

of perspective itself, breaking the unity of the point of view.

Data

2012

 

Specchio

Leon Battista

 

Design

Marta Laudani e Marco Romanelli 

 

Collaboratore 

Filippo Francescangeli

 

Produzione

Glas Italia

 

Materiale 

Vetro argentato

 

Dimensioni 

cm 52x11x72 

cm 72x11x102 

cm 85x11x72

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

Share on Facebook
Share on Twitter
Please reload

ARCHIVE
Please reload