© 2017 – design: andrea basile studio

FAIRY TALES • DESIGN

1.4.2014

Elfi, fate, cavalieri… cosa avranno mai a che fare i racconti con il design?

Nulla, o meglio troppo poco, ci piacerebbe rispondere! E allora perché

non disegnare un piccolo tavolino, di quelli che si è soliti accostare alle poltrone più comode nei punti più intimi di un soggiorno, sagomato come una pila

di libri sovrapposti, quei libri che si vorrebbe leggere, ma non se ne ha mai

il tempo. Dopo un po’ si comincia ad appoggiarvi sopra altre cose, la tazzina

del caffè, il telefonino, un altro libro… “Fairy Tales” non è certo un oggetto minimale, piuttosto un ironico omaggio al kitsch che già abita nelle nostre case. Nel 2017, da quegli stessi volumi lignei, allineati e sovrapposti a parete, nasce

la struttura per una breve mensole. In un voluto nonsense: simulacri di libri fungono da reggi-libro, aspettando veri libri.

 

Elves, fairies, knights ... what does tales ever do with design? Nothing, or rather too little, we would like to respond! So why do not draw a small table of those

who used closer to the more comfortable armchair in the most intimate parts

of your living, a small table shaped like a pile of overlapping books, those books that you would like to read but never have the time. After a while, you start relying on other things, a cup of coffee, a phone, another book ... "Fairy Tales" is certainly not a minimal object, rather an ironic tribute to the kitsch that already lives

in our homes. In 2017, from those wooden volumes, lining up and overlapping

on the wall, was created the structure for a short shelves. In a wanted nonsense: fake books act as book-holding, waiting for true books.

Tavolino

Fairy Tales 2014

 

Mensola

Fairy Wall 2017

 

Design

Marta Laudani e Marco Romanelli 

 

Produttore 

Valsecchi 1918

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

Share on Facebook
Share on Twitter
Please reload

ARCHIVE
Please reload