© 2017 – design: andrea basile studio

CASA IN VIA STAMPA, MILANO • INTERIORS

1.6.2010

“Duecento metri quadrati nel cuore della vecchia Milano riprogettati

per una famiglia che cresce. Questo è il tema portante del ridisegno firmato

Marco Romanelli, con Marcello Pinzero, per una coppia di professionisti…

con due figli adolescenti… Nel soggiorno… un’idea creativa e un colpo di scena:

‘L’incredibile vista dalla casa sulla Basilica di San Lorenzo è stato lo spunto

per ridisegnare la nuova ala del soggiorno dedicata al relax e alla televisione - spiega Romanelli - … la sua cupola la fa sembrare più un’architettura romana

che milanese… Così abbiamo deciso di far fotografare la cupola da Gionata Xerra…’. Un trompe-l’oeil contemporaneo che amplifica… le dimensioni dello spazio e crea un sorprendente effetto interno-esterno”.

 

da Filippo Romeo, “La città in casa”, Case da Abitare, 141, ottobre 2010

 

“Two hundred square meters in the heart of the old Milan redesigned for a growing family. This is the main theme of the redesign signed by Marco Romanelli, with Marcello Pinzero, for a couple of professionals... with two teenage sons...

In the living room... a creative idea and a twist: 'The incredible view from the house on the Basilica of San Lorenzo was the starting point for redesigning the part

of the living room dedicated to relax and television - explains Romanelli - ...

the dome makes it looking more like a Roman than a Milanese architecture ...

So we decided to have the dome photographed by Gionata Xerra ... '.

A contemporary trompe-l'oeil that amplifies... the dimensions of space and creates a surprising internal-external effect ".

 

Data

2010

 

Interiors

Casa in via Stampa, Milano

 

Progetto

Marco Romanelli 

 

Collaboratore

Marcello Pinzero

 

Fotografie

Francesco Falcone (courtesy Case d’Abitare)

 

Bibliografia

F. Romeo, “La città in casa”, Case da Abitare, 141, ottobre 2010, pp. 190-195

F. Romeo, Case d’Abitare (Cina), 40, pp. 94-99

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

Share on Facebook
Share on Twitter
Please reload

ARCHIVE
Please reload