© 2017 – design: andrea basile studio

CASA IN PIAZZA SAN MARCO • INTERIORS

1.4.2002

L’appartamento in questione è in realtà l’estensione di un alloggio ben più grande ubicato al piano superiore (vedi in pianta la scala a chiocciola entrando a destra) pertanto il committente ha potuto destinarlo a funzioni normalmente penalizzate

anche di una casa alto borghese. Nello specifico il blocco centrale (che contiene un bagno completo e un armadio cucina) divide e delimita le due principali occupazioni dello spazio: sul davanti un cinema privato, dietro una postazione internet. In questo senso si tratta di un interno “non standardizzato”: manca infatti un pranzo formale, una zona divani e persino una camera da letto canonica,

ma diventa viceversa importante avere un attrezzato mobile bar. Da segnalare inoltre le decorazioni pittoriche eseguite sulle ante degli armadi (sia per quanto concerne la cucina, che per il bar) che trasforma ogni apertura in una situazione “artistica” e il lavoro cromatico eseguito sul soffitto, spazio di intervento progettuale sempre dimenticato dalla contemporaneità.

 

The apartment in question is actually an extension of a dwelling much more important located on the top floor (see on the plan, in the entrance, the spiral staircase on the right) so the client was able to allocate it to function normally even penalized an upper middle-class home. Specifically, the central block (containing a complete bathroom and a kitchen closet) divides and delimits

the two main occupations of the space: a private cinema on the front and behind an internet point. In this sense, this is a "non-standardized" interior; it lacks

a formal lunch, a sofa area and even a canonical bedroom, but, on the contrary,

it is important to have a very equipped mobile bar. Also notable the painted decorations carried out on the built in furniture doors (both for the kitchen and

for the bar) that turns each opening in a "artistic event" and the color work

on the ceiling, a design area always forgotten by the contemporary.

Data

2001-2002

 

Casa in piazza San Marco, Milano

 

Progetto

Marco Romanelli

 

Collaboratore

Massimo Noceto

 

Impresa edile

Sogeca, Milano

 

Fotografie

Gionata Xerra

 

Bibliografia

M.R., “Interno come risposta”, Abitare, giugno 2002, pp.102-110

M.R., “Interno come risposta”, album 1: Flat&Loft, aprile 2003, pp.32-39

Nicola Flora, “Romanelli”, Case d’autore 2, Federico Motta Editore, Milano, pp.244-255

F. Romeo, “Interni italiani”, case d’Abitare, settembre 2004

e inoltre Beppe Finessi, Achille M.Ippolito, “Manolo De Giorgi, Marta Laudani, Marco Romanelli: Tre interni per discutere”, i lunedì dell’architettura, Roma, 24 giugno 2002


 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

Share on Facebook
Share on Twitter
Please reload

ARCHIVE
Please reload