© 2017 – design: andrea basile studio

April 4, 2005

Un piccolo appartamento in zona Navigli viene interamente ripensato per due studenti in Economia all’Università Bocconi. La ristrutturazione radicale porta alla creazione di uno spazio soggiorno con cucina in nicchia schermata da una tenda veneziana a lamelle. In quest...

April 2, 2005

Disegnare uno specchio in vetro curvato secondo la tecnica inventata

e magistralmente dominata da Fiam: questo complesso brief ci ha portati

ad accostarci alla lastra riflettente come ad una materia da modificare

in un processo assimilabile a quello dell’artista o dell...

April 1, 2005

Come le colonne, un tempo, erano composte da rocchi sovrapposti,

come le sculture di Brancusi crescevano nell’aria combinando moduli geometrici, come la scultura negra si concretizzava in misteriosi totem, così “Colonna”

nasce dall’intuizione della sovrapposizione. Due...

April 1, 2005

Il nome di un oggetto è sovente testimonianza della sua genesi. In particolare

il candeliere “von Erlach” vuole essere un omaggio a Johann Michael Fischer

von Erlach (1692-1766) e all’architettura tardo-barocca a Vienna, Praga e Monaco.

Il suo andamento sinuoso rilegge...

April 5, 2004

Intorno al collo una canna sezionata di argento smerigliato:

rigida, ma contemporaneamente flessibile. In essa corrono/scorrono infinite,

sottili catene d’argento. “Acqua” è quindi un gioiello come composizione

di gioielli. Un progetto elaborato partendo, da un lato, d...

April 2, 2004

L’edificio in cui si trova questo appartamento è ubicato in una zona della città

che amo particolarmente, fatta di piccole strade con antichi palazzi e giardini

e cortili segreti. In questo caso però, in seguito ad una pesante ristrutturazione anni ‘80, si era completa...

April 4, 2003

Antefatto:

La moda è sempre racconto, sicuramente lo è quando i soggetti sono bambini: abiti, colori, accessori vengono da essi vissuti come parole per costruire storie. Per sognare. E allora come sarà un negozio per bambini?

Sarà nuovamente un racconto i cui gli abitini...

April 1, 2002

Il progetto dei contenitori “Frame” nasce da un intento, per usare una parola desueta, “morale” ovvero la volontà di opporsi alle regole di “cambiamento annuale” che il mercato del mobile contemporaneo impone. Constatata l’immorale leggerezza con cui i contenitori per...

April 1, 2002

La quotidianità serena del servizio “Saint Tropez” racchiude in realtà 

un importante tema tipologico. L’intento progettuale è infatti consistito

dalla rilettura di quelle proporzioni che una secolare consuetudine artigianale

ha imposto come archetipiche per i piatti. D...

April 1, 2002

Piccoli incavi come crateri a rileggere la geologia di una luna vicina,

quasi domestica. “Lunatico” è un grande piatto solitario, da breakfast o da sushi, su cui disporre, forse con un tratto di maniacale ossessività, i propri rituali. Appartenente alla tipologia dei “c...

Please reload

ARCHIVE
Please reload